Registri di cantina dematerializzati: si prova un passaggio “soft”

Visto il difficile passaggio dai registri ai registri dematerializzati (telematici), la cui obbligatorietà pareva inderogabilmente fissata per il 1° gennaio 2017, il Ministero delle Politiche Agricole, fermo restando l’obbligo dal 1° gennaio 2017 di attivare il registro nel portale SIAN, consente agli operatori giustificare in via documentale le operazioni che nel registro telematico, in sede di controllo, non risultassero registrate nel rispetto delle modalità indicate nel predetto decreto e delle relative disposizioni tecniche applicative.

Visualizza il Decreo Ministreiale del 21.12.2016.