Paolo Marchi nasce a Firenze nel 1976. Nel Capoluogo toscano si dedica a studi umanistici conseguendo la maturità classica nel 1995.

Successivamente si dedica a studi scientifici, presso la facoltà di Agraria di Firenze, dove nel 2001 consegue con il massimo dei voti e lode la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie.
Discute una tesi sperimentale biennale condotta nell’ambito del progetto “Chianti Classico 2000” dal titolo “Effetto della densità d’impianto sul rendimento e sulla qualità del vitigno Sangiovese nel territorio del vino Chianti Classico”.

Nel 2001 consegue il titolo di Agronomo e l’abilitazione all’esercizio della libera professione.
Subito dopo inizia a lavorare con un importante enologo occupandosi inizialmente della gestione tecnica dei vigneti di alcune aziende vitivinicole e successivamente anche degli aspetti e delle tecniche enologiche.

Nel corso di questo periodo di confronto con tecnici e colleghi matura la propria crescita professionale e traduce in pratica le sue importanti competenze.

Dal 2007 intraprende la libera professione dove dimostra padronanza e autonomia tecnica, iniziando la collaborazione con pregevoli aziende vitivinicole e con importanti studi agronomici. Consegue ancora con il massimo dei voti e lode la seconda laurea in Viticoltura ed Enologia, acquisendo il titolo di Enologo.

Nell’ambito delle proprie collaborazioni mette in pratica la sua idea di vino, ascoltando ed analizzando le richieste dei produttori che incontra e traducendole in sensazioni ed emozioni attraverso i vini.

VISUALIZZA IL CV PROFESSIONALE